Prima Pagina
Reg. Tribunale Lecce n. 662 del 01.07.1997
- ISSN 1973-252X
Direttore responsabile: Dario Cillo


Edscuola Board
Edscuola Board Discussion Forum.
Index / Educazione&Scuola© - Archivio Rassegne / Educazione&Scuola© - Rassegna Stampa (Archivio 2)
author message
Internet, 10 regole per battere il supervirus delle email
Post a new topic Reply to this Topic Printable Version of this Topic
edscuola
Administrator
in Educazione&Scuola

View this member's profile
posts: 13944
since: 23 May, 2001
1. Internet, 10 regole per battere il supervirus delle email
Reply to this topic with quote Modify your message
da Il Corriere della Sera
23 agosto 2003

Sobig.F ha già colpito la rete ferroviaria Usa, il «New York Times» e il 30% dei pc cinesi. Milioni di messaggi «fantasma» nella posta

Internet, 10 regole per battere il supervirus delle email

Il nuovo «baco» entra cambiando il nome del vero mittente e si traveste da innocuo allegato

I sistemi della rete ferroviaria Usa bloccati in 23 Stati. I computer del New York Times bloccati. Il 30 per cento dei pc cinesi infettati. Milioni di messaggi auto-generati intasano reti e caselle postali. Sobig.F, il virus più veloce della storia informatica, continua a diffondersi. Ecco un decalogo per proteggersi.

L'ANTIVIRUS - Tornate dalla vacanze? Prima di controllare la posta elettronica, aggiornate l’antivirus. Ce ne sono a pagamento (Norton Antivirus, McAfee VirusScan, Pc Cillin), ma se ne trovano anche di gratuiti sul web: Anti-Vir ( http://www.free-av.com ) e Avast ( http://www.asw.cz ).

IL FIREWALL - All’antivirus si può affiancare un «firewall», un programma che evita intrusioni di malintenzionati. Anche qui, alcuni sono gratis: ZoneAlarm ( http://www.zonelabs.com ) o Kerio ( http://www.kerio.com ).

AGGIORNARE WINDOWS - E’ bene aggiornare anche il sistema operativo e il software di posta elettronica: molti virus sfruttano «punti deboli» di Windows o Outlook per entrare nel sistema. I rimedi sono sui siti Microsoft.

ALLEGATI - Sobig.F si camuffa da allegato innocuo, con nomi quali «application.zip» e «details.zip». I titoli delle mail sono altrettanto riconoscibili: «Thank you!», «Your details», «Re: That movie» e altri ancora.

AMICIZIE PERICOLOSE - Un amico vi ha mandato un allegato. Prima di aprire quel file, pensateci bene: Sobig.F cambia il nome del vero mittente del file e dopo potrebbe essere tardi per rimediare.

NIENTE PANICO - Ormai avete aperto l’allegato. Non spaventatevi: Sobig.F non danneggia documenti. Per sapere se siete infetti, controllate se la cartella di Windows contiene un file di nome «Winppr32.exe» o «Winstt32.dat».

AIUTO DA INTERNET - Come pulire il pc? Online ci sono programmi per rimuovere Sobig: gratis su http://www.symantec.com e http://www.f-secure.com .

COPIE - E’ buona norma fare una copia su dischetto o cd-rom dei dati più importanti presenti sul vostro computer.

FLOPPY - Ormai la maggior parte dei virus viaggia in rete. Ma le vecchie regole valgono sempre: quando si inserisce nel computer un floppy disk o un cd altrui è bene effettuare una scansione con l’antivirus.

BUON SENSO - Le migliori difese contro i virus restano il buon senso e la calma. Se dovete aprire un allegato, salvate il file sul disco fisso e verificatelo con l’antivirus. Se ricevete un’ email che annuncia un nuova infezione e vi invita a cancellare dei file dal pc, fate un controllo sul web: potrebbe trattarsi di una «bufala».

IL RECORD Sobig.F è la sesta versione di un virus scoperto a gennaio ed è l’infezione informatica più rapida mai diffusa

IL MECCANISMO Se si apre un allegato infetto, il pc spedisce automaticamente il virus in centinaia di esemplari, come in una gigantesca «catena di Sant’Antonio»

IL CONTAGIO Sobig.F ha contagiato 134 Paesi in 96 ore. MessageLabs, società britannica che si occupa di sicurezza su Internet, ha detto che una email su 17 di quelle inviate nel mondo da lunedì è stata infettata. E l’analista Paul Wood teme che possa aumentare il traffico globale di e-mail sino al 60%, provocando un rallentamento della navigazione su Internet. «Non ha precedenti nella nostra storia. Abbiamo bloccato circa un milione di casi d’infezione nel primo giorno»

Paolo Ottolina


http://www.edscuola.it
http://www.edscuola.com
Mail: redazione@edscuola.com
Date: 23 Aug, 2003 on 09:56
Internet, 10 regole per battere il supervirus delle email
Post a new topic Reply to this Topic Printable Version of this Topic
All times are GMT +2. < Prev. Page | P.1 | Next Page >
Go to:
 

Powered by UltraBoard 2000 Personal Edition,
Copyright © UltraScripts.com, Inc. 1999-2000.

Archivio
Archivio Forum
Archivio Rassegne